FOTOGRAFIE DI UN MATRIMONIO ITALO-SPAGNOLO

Le fotografie di un matrimonio sono ancora più emozionanti quando al centro della scena ci sono persone che hanno fatto parte della tua storia!

È il caso di Mariaelena e Gabino, due anime che si sono incontrate a marzo e sposate a dicembre, come capita spesso tra persone decise, che hanno ben chiaro ciò che vogliono dalla vita.

Conosco la sposa fin da quando eravamo ragazze, studentesse all’Università di Bologna negli anni Novanta (eh già!).
Grandi aspettative e grandi sogni ci appartenevano con l’entusiasmo tipico dei ventenni che iniziano ad uscire di casa per respirare l’indipendenza. Così, in effetti, si chiamava anche la via di Bologna – via Indipendenza, appunto – dove incontrai Mariaelena per la prima volta, in un appartamento che condivideva con altre ragazze a suon di canti di chitarra, ore di studio e “cene d’appa”, le mitiche cene dove si radunavano ad un tavolo oltre una decina di persone, per discutere del menage familiare.

Naturalmente, Mariaelena non poteva sposare un uomo che non fosse caratterialmente deciso e strutturato perchè – diciamocelo – quando come sport pratichi la boxe, hai già dichiarato moltissime delle tue qualità tra cui decisione, grinta e forza d’animo. E non puoi nemmeno sposarti uno che non sa badare a se stesso, se hai condiviso le tue giornate con studenti e studentesse che tutto potevano fare, fuorché perdere tempo.

Che anni stupendi! Anni in cui abbiamo imparato a conoscere noi stessi, prima che gli altri. Ma soprattutto, come ha sottolineato un amico rivisto alle nozze, sono stati anni in cui abbiamo imparato a “voler bene”. E non è poco. Anzi, è tanto, tantissimo, perchè quest’esperienza si ficca nella tua testa e nel tuo cuore cambiandoti la vita.

E tutte le cose più belle, tutti i momenti felici mi sono tornati alla mente quando ho visto Mariaelena uscire dall’auto, vestita di bianco! Le fotografie di Devid hanno catturato i riflessi del lungo abito decorato con sottili strass, completato da un cerchietto vezzoso e da un giacchino di candida pelliccia.

Ad attenderla sul sagrato della Basilica di Santa Eufemia, in una Milano dicembrina baciata dal sole, c’era tutto l’amore e la tenerezza di Gabino, uno spagnolo alto e solare, capace di entrare in empatia con l’altro nella frazione di un secondo. Osservarlo un instante, ti basta per capire che la sua umanità e la sua voglia di vivere sono state le chiavi per la conquista di Mariaelena.
E allora non resta che festeggiare a suon di vin brulè e tortellini in brodo, sotto la cornice suggestiva e maestosa dei Chiostri di San Barnaba, dove si è tenuto un ricevimento italo-spagnolo davvero indimenticabile!
Musica, balli ed un ricevimento degno del sangue caliente degli spagnoli sono stati ritratti nelle fotografie di matrimonio che andranno ad arricchire l’album degli sposi.

Il coup-de-teatrè? La canzone degli AC/DC “Thunder track” al taglio della torta, tra gli applausi degli invitati, giunti da tutto il mondo!

Abito: Le Spose di Milano
Giacchino: Pellicceria Oberti
Scarpe: Jimmy Choo
Wedding Planner: Bellavita Wedding
Testo: Heidi Busetti Wedding Reporter

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter